Raffreddore e tosse in gravidanza

Anche durante i nove mesi può capitare di ammalarsi alle vie respiratorie: che cosa fare e quali rimedi sono indicati.

 

Durante la gravidanza è assolutamente sconsigliato assumere farmaci, anche quelli più blandi, perché le sostanze in essi contenuti passano attraverso la placenta e quindi vengono trasmesse anche al bambino.

Purtroppo però il tuo meraviglioso stato non ti rende immune da raffreddore e tosse, magari anche con un rialzo di febbre. Che fare in questi casi?

Innanzitutto, non ricorrere mai al fai-da-te ma rivolgiti invece al tuo medico, che saprà consigliarti i rimedi adeguati alla gravidanza.

Ci sono infatti alcuni medicinali, come il paracetamolo, che possono essere assunti tranquillamente anche nei nove mesi e che hanno il vantaggio di ridurre la febbre e la sensazione di congestionamento dovuta al raffreddore.

Attenzione ai rimedi naturali: anche se sono a base di erbe, devi sapere che non tutte sono compatibili con la gravidanza. Anche in questo caso consultati con il tuo ginecologo o chiedi supporto in consultorio: sapranno indicarti tra la gamma dei rimedi naturali quali fanno al caso tuo.

Ma prima di passare a questi rimedi, prova prima a migliorare la situazione così:

-         per la tosse, un rimedio ottimo è il miele: puoi assumerne qualche cucchiaino al giorno, puro o sciolto in latte o tisane. Ha il potere calmare la tosse.

-         in caso di raffreddore, puoi ricorrere alla soluzione fisiologica per farti dei lavaggi nasali, in modo da espellere il muco e ripulire le vie respiratorie;

-         la soluzione fisiologica può essere usata anche per fare delle inalazioni con l’aerosol: una mossa utile per umidificare le vie respiratorie, un grande aiuto in caso tosse e raffreddore.

Loading
Loading